Page:Tale of Paraguay - Southey.djvu/166

From Wikisource
Jump to navigation Jump to search
This page needs to be proofread.
160
NOTES.


I volumi vergati in dolci canti
S^ascondon si, che nulla il cercar giova:
Ma pur cercando i piu secreti canti
Per gran fortuna un tomo ecco si trova,
Tomo divin, che le vite de^Santi
Conserva, e de la etade prisca e nova,
Onde per far la braina sua contenta
Tal opra un fido servo a lui presenta.

II volume, che spiega in ogni parte
De guerrieri del del Voprefamose,
Fa ch^ Ignatio s^accenda (i seguir Parte
Che a soffrir tanto i sacri Eroi dispose,
Egli gia sprezza di Bellona e Marte
Gli studi, che a seguir prima si pose,
E s' accinge n troncar maggior d'Alcide,
L^Hidra del vicio, e le sue teste infide.

Tutto giocondo h contemplar s^appiglia
Si degni fogli, e da principio al fine;
Qui ritrova di Dio Vampia famiglia,
Spirti beati ed alme peregrine:
Tra gli ultri osserva con sua meraviglia
II pio Gusman, che colse da le spine
Hose celesti de la terra santa,
Onde del buon Gieso nacque la pianta.

Contempla dopo il Serafico Magno
Fondator de le bigge immense squadre;